Ti trovi in:

Attività sociali » Famiglie » Servizio nido familiare - Tagesmutter

Servizio nido familiare - Tagesmutter

di Mercoledì, 03 Settembre 2014 - Ultima modifica: Mercoledì, 05 Aprile 2017

Servizio nido familiare - Tagesmutter

Per informazioni è a disposizione l’’Ufficio Attività Sociali nei seguenti orari:

  •   lunedì, mercoledì, giovedì    8.30 – 12.30
  •   martedì                                 8.30 – 16.00
  •   venerdì                                 8.30 – 12.00

Il Comune di Mezzolombardo, con deliberazione n. 172 dd. 21.08.2012, ha stabilito che a partire dal 1 settembre 2012 veniva applicato  il nuovo sistema tariffario I.C.E.F. per la determinazione delle tariffe del servizio nido familiare-Tagesmutter.

Per la fruizione del servizio nido familiare-Tagesmutter è riconosciuto alle famiglie residenti l’accesso ad un contributo per l’abbattimento della tariffa oraria praticata da organismi accreditati per lo svolgimento di servizi socio-educativi per la prima infanzia.

Il contributo orario per il servizio nido familiare-Tagesmutter è fissato nei seguenti importi:

  • contributo orario ordinario pari a € 4,00.= per i nuclei familiari con condizione economica individuata nel coefficiente ICEF uguale o superiore a € 0,35.=;
  • contributo orario agevolato massimo pari a € 7,00.= per i nuclei familiari con condizione economica individuata nel coefficiente ICEF uguale o inferiore a 0,13.=;

Il contributo ordinario, pari ad euro 4,00, è applicato alle famiglie che non chiedono le agevolazioni tramite I.C.E.F. o che non ne hanno diritto.

Nel caso di contemporanea frequenza del nido familiare da parte di più fratelli, il contributo orario relativo al primo figlio sarà calcolato per intero, mentre per il secondo figlio e successivi sarà riconosciuta una maggiorazione del 15% sul contributo orario spettante per il primo figlio.

Il sostegno economico per ciascun bambino viene fissato in un monte ore massimo di 130 ore mensili.

Nido familiare servizio Tagesmutter - Modalità di presentazione e di ammissione delle domande, criteri di determinazione del contributo e modalità di erogazione del medesimo in vigore dal 1 gennaio 2013