Tassa sui Servizi Indivisibili

di Mercoledì, 03 Settembre 2014
logo

Informazioni relative alla  Tassa sui Servizi Indivisibili

Il tributo per i servizi indivisibili è un nuovo prelievo tributario in vigore dall’01.01.2014, che ha come presupposto impositivo il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di fabbricati, ivi  compresa l’abitazione principale e di aree fabbricabili, come definiti ai sensi dell’imposta municipale propria, ad eccezione, in ogni caso dei terreni agricoli. 

Con deliberazione consiliare n. 17 del 5 maggio 2014 sono state determinate le seguenti aliquote e detrazioni per l’anno 2014:

  • aliquota ordinaria per tutte le fattispecie imponibili diverse da quelle esenti: 0,15%
  • aliquota per abitazione principale e relative pertinenze: 0,1%
  • detrazione per abitazione principale: Euro 50,00.=
  • aliquota per fabbricati rurali: 0,1% con detrazione di Euro 300,00.= soggettiva (collegata al soggetto passivo dell’imposta e sul cumulo dell’imposta lorda di tale fattispecie nell’ambito del comune)

Sono esenti:

  • gli immobili destinati ad attività economiche diverse di quelli rurali e di quelli utilizzati per l’esercizio dell’attività bancaria, assicurativa e professionale;
  • gli immobili di proprietà pubblica e dell’ITEA;
  • a componente della percentuale TASI minima (10%) dovuta dall’occupante ai sensi dell’art. 1 comma 681 della L. 147/2013.

Le scadenze di versamento: scadenza unica 16 dicembre 2014.

I versamenti d’imposta non devono essere eseguiti quanto l’importo annuo complessivo risulta inferiore o uguale ad Euro 12,00.=

Entro il mese di novembre verranno forniti ai contribuenti dettagli sulle operazioni di sportello.

Deliberazione n.  17 del 05.05.2014   

Prospetto servizi indivisibili per TASI