Ti trovi in:

Home » Territorio » Calendario degli eventi » Gita alpinistica intersezionale | SAT Piana Rotaliana e CAI Salorno

Gita alpinistica intersezionale | SAT Piana Rotaliana e CAI Salorno

di Mercoledì, 08 Febbraio 2017 - Ultima modifica: Sabato, 08 Luglio 2017
Immagine decorativa

Quando Sabato 22 luglio 2017 --- Domenica 23 luglio 2017

Dove Partenza da S. Michele all'Adige

Sat della Piana Rotaliana

e Cai Salorno

 

 

CIMA MOIAZZA SUD (m.2878)

 

SABATO 22 E DOMENICA 23 LUGLIO

 

Ritrovo dei partecipanti nel piazzale del comune di San Michele a/A alle ore 8.00. Con mezzi propri, attraverso la Valsugana, Feltre ed Agordo fino al Passo Duran. Lasciati gli automezzi ci si inoltra nel bosco ed in un’ora per comoda forestale si è al rifugio. Nel pomeriggio possibile escursione fino alla Sella di Campo con bella vista sul versante sud del gruppo del Civetta.

Domenica partenza di buon ora. Ci aspetta un percorso lungo ed impegnativo, l’attacco della ferrata Costantini è poco sopra al rifugio ed è subito difficile. Risalite le prime paretine si traversa ed alternando tratti verticali, passaggi esposti e ghiaie ci si innalza verso la Pala di Beila (da quì possibilità di rientro al rifugio) e la cresta delle Masenade. Da qui  si intravvede la cima che raggiungeremo attraverso la lunga Cresta delle Masenade scendendo alla forcella omonima per raggiungere l’inizio della cengia Angelini che percorreremo sulla via del rientro. Grandi panorami ci accompagnano lungo il percorso fino alla cima m. 2878. Ripresa la cengia Angelini la si percorre in tutta la sua interezza per poi scendere al bivacco Ghedini e da qui per il van dei Cantoi al sentiero 554 che porta al rifugio.

Totale ore dal rifugio alla cima : circa 7. Per il rientro al rifugio: circa 4.

         Dislivello: m. 1300. Difficoltà: ferrata impegnativa con tratti molto esposti che richiede un importante impegno per lo sviluppo del percorso ed una buona preparazione fisica, tratti attrezzati anche in discesa.

N.B.: Oltre ad abbigliamento adeguato sono necessari: imbrago, casco, kit ferrata omologato, qualche moschettone a ghiera.

QUOTA:   €  52,00 PER I SOCI; 

€  60,00 PER I NON SOCI (fornire dati anagrafici);  

Compreso rimborso spese di viaggio e mezza pensione in rifugio.

ISCRIZIONI: per e-mail o al n. sat 338-4199866  entro giovedì 13 luglio

‹‹ Novembre 2017 ››
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30